• Just Anam

Torta al cioccolato

Questa torta vegan e crudista è diventata una delle mie preferite data la sua squisitezza e non potevo non condividerla con voi... il problema è che non dura mai più di 3 giorni perché è troppo buona, è morbida, golosa, perfetta per una merenda o una pausa caffè!


Ingredienti

Io nel bene o nel male ho i misurini americani ma se non li avete, su Internet trovate il corrispondente, per cui, no panic!

Per la base: 8 datteri in ammollo dalla sera precedente, 2/3 cup di nocciole, 2 tbsp olio di cocco, 1/4 cup di polvere di cacao (io ho usato quello crudo ma vanno bene tutti in realtà).

Per il ripieno: 1 cup anacardi in ammollo dalla sera precedente, 1/2 cup di pepite di cioccolato fondente o cioccolato a pezzi, 1 tbsp olio di cocco, 1/4 cup sciroppo d'acero, 1/4 cup polvere di cacao, un pizzico di sale e dell'acqua (4 o 5 cucchiai).

Il procedimento è molto semplice, per la base mettiamo tutti gli ingredienti in un mixer da cucina (non il frullatore mi raccomando...il composto non è abbastanza liquido per il frullatore o Vitamix) avendo l'accortezza di staccare il composto quando si attacca alle pareti con una spatola, ci vorrà un pochino di pazienza ma vedrete, i vostri sforzi saranno ampiamente ripagati dal risultato! Fate riferimento al mio video su Youtube se volete controllare quale deve essere la consistenza della base della torta. Una tortiera con la cerniera di 18 cm è l'ideale per queste dosi.


Per la crema (o ripieno) mettiamo nel Vitamix il resto degli ingredienti, il cioccolato a scaglie (o le pepite) io le faccio sciogliere nel microonde con 1 cucchiaio di olio di cocco ed ottengo un ottimo cioccolato fuso.

Il composto deve risultare denso ma spalmabile, per cui fate sempre riferimento al video e se il vostro risultasse troppo denso, aggiungete altri cucchiai di acqua (sempre uno alla volta, in caso contrario se il composto fosse troppo liquido non c'è modo poi di farlo solidificare in frigo!).

Mettiamo della carta da forno sul fondo della tortiera e ci versiamo sopra il composto della base. Poi versiamo sulla base la crema con gli anacardi, la stendiamo con una spatola ed ora diamo sfogo alla fantasia per le decorazioni! Scaglie di cocco, granella di noci, nocciole, fiori secchi, semi...insomma...spero di aver reso l'idea.

Infine mettiamo la torta in freezer per almeno 6 ore (meglio se per un giorno intero) poi la conserveremo in frigorifero (a me più di 3 giorni non è mai durata ma credo possa resistere tranquillamente per una settimana). Se riuscite a non mangiarla tutta in pochi giorni, fatemelo sapere!